Opinioni

Brutto Ottobre ma Novembre inizia bene

Ottobre da dimenticare per i giallorossi con le sconfitte al Derby, a Genova e contro il Milan in casa. Le partite contro la Lazio e Genoa sono state però perse negli ultimi minuti di partite, un’ovvia mancanza di concentrazione per gli uomini di Luis Enrique. Discorso a parte contro il Milan, buon possesso palla ma gli attaccanti rossoneri non hanno avuto pietà.
[tube]9_mhIhrH5n8[/tube]
*Aquilani e Ibrahimovic i migliori in campo

Novembre inizia bene con la vittoria a Novara per 2-0. Peccato per l’infortunio di Burdisso in nazionale, stagione finita per lui, a Sabatini il compito di sostituirlo a Gennaio.

Roma, 2 punti in 3 partite

Barcelona's Lionel Messi was voted as man of t...

La Roma non è il Barcellona (Image via Wikipedia)

Prime 3 gare del campionato e 2 punti. Nessuna vittoria in casa dopo aver giocato contro Cagliari e Siena non certo due contendenti per lo scudetto. Ricordiamo anche la qualificazione alla Europa League fallita contro lo Slovan Bratislava. Insomma, i primi impegni della nuova Roma americana sono da dimenticare.

Sabatini e la dirigenza sembra avere completa fiducia nell’allenatore ma già la partita di Parma potrebbe essere uno spartiacque. Un’altra sconfitta contro una squadra che lotta per salvarsi (come Cagliari, Siena e la stessa Inter vista a Milano) potrebbe far suonare i primi campanelli d’allarme. Luis Enrique è preoccupato perchè ha visto un passo indietro contro il Siena rispetto alla partita di Milano.

La squadra non accelera quando ne ha la possibilità, non affonda i colpi. Al contrario, quando la palla è nella metà campo avversaria i giallorossi tornano dalle parti di Lobont per far ripartire l’azione. Questo tipo di gioco puoi farlo se sei il Barcellona e stai vincendo la partita per 3 a 0.

Inizialmente non avevo molta fiducia in Luis Enrique ma la partita di Milano mi aveva quasi convinto. Ho capito l’idea di gioco dello spagnolo ma al momento non sembra avere gli uomini giusti in campo. Non possiamo certo paragonare Messi, Villa e Pedro a Totti, Osvaldo e Borriello. A mio personale parere Luis Enrique si sta sforzando di far giocare Totti ed il capitano ce la mette tutta anche se gioca troppo lontano dalla porta.

Rimane la curiosità di vedere in campo Lamela e Bojan come esterni e Osvaldo Totti o Borriello come punta centrale. Domenica a Parma partita già decisiva per il futuro di Luis Enrique?

Stagione chiusa in Europa League

La stagione della Roma si chiude con un’inutile vittoria per 3 a 1 sulla Sampdoria già retrocessa. E’ stata sicuramente un’annata da dimenticare e abbiamo tutti voglia di guardare all’estate ed alla nuova società. Rosella Sensi ha dato il suo addio ed ora attendiamo l’arrivo degli americani in sede.

[tube]oR0uosxxU38[/tube]

Francesco Totti con il fantastico goal del pareggio contro la Samp chiude la stagione con 207 goal al suo attivo con la maglia giallorossa. Premiato prima del match con una targa per i suoi 206 goal in campionato.

[tube]N53yN2e5RAA[/tube]

Nel frattempo il nuovo collaboratore Sabatini è in Argentina a visionare i talenti locali, sembra che Erik Lamela sia il giovane trequartista che potrebbe vestire la maglia giallorossa per la prossima stagione.

[tube]30mmiXwPR-k[/tube]

Totti 206!

[tube]h4KMsNOMQWo[/tube]

Questo è quello che conta nella partita contro il Bari, Totti supera Baggio.

Se la Lazio infatti stasera supererà la Juventus ci sarà poco da fare per quanto riguarda la Champions. La speranza è l’ultima a morire come si dice ma le occasioni perse sono troppe e sinceramente solo i biancoazzurri possono regalarci un prelimiare insperato.

Le certezze sono veramente poche
. Difesa che continua a prendere gol da squadre già retrocesse, uomini di riferimento a centrocampo che si fanno espellere per falli di frustrazione e le due cosiddette “stelle” in attacco completamente assenti dal gioco. Ecco perchè l’unica certezza che rimane porta il nome di Totti. Un plauso anche a Rosi per essersi fatto trovare pronto al 95mo. 2-3 al Bari, Udinese raggiunta e cugini ad un punto. Ma siamo ridotti così male da farci bastare il risultato?

Sabato prossimo arriva il Milan con bottiglie di champagne già in ghicciaia e la Roma di oggi non sembra in grado di opporre resistenza. Sarebbe bello essere smentiti. Nel frattempo grazie Francesco!

Derby vinto ma peccato per la Champions

Francesco Totti's presentation in Stadio Olimp...

Image via Wikipedia

Derby vinto con qualche sofferenza ma la manita saluta Lotito ed il suo laser. In effetti le immagini mostrano  una banda di luce verde sul viso di Muslera prima del calcio di punizione di Totti. La domanda è perchè il portiere non ha allertarto arbitro o guardalinee prima della battuta? Poi che avremmo vinto lo stesso va bene, ma meglio non dare appigli agli avversari.

Sappiamo che da sempre la Lazio ha un complesso d’inferiorità nei confronti dei rivali, e questo si rispecchia in campo. Ora dobbiamo credere alla rimonta Champions su Udinese e Napoli e per far questo dobbiamo andare a vincere a Firenze, neanche un pareggio basterebbe. Ogni partita deve essere giocata proprio come il Derby, nascondendo il pallone agli avversari fino al fischio finale dell’arbitro. Immaginate quanti punti in più avremmo potuto avere in classifica con un atteggiamento simile a quello fatto vedere al derby; 10 punti? forse di più…

Vi ricordate la Roma di Spalletti? Con i suoi falli laterali e calcio d’angolo battuti in fretta ed i suoi schemi su palle inattive? Speriamo di rivedere qualcosa del genere con Montella.

Capitolo Champions: Peccato Montella non abbia avuto la chance di giocarsi il return match alla pari ma partendo da uno svantaggio maturato nella partita d’andata (2-3). Pessima figura fatta in Europa e De Rossi subisce 3 partite di squalifica dall’UEFA. Ma allora a cosa servono gli arbitri???

Un conto sarebbe stato uscire contro il mito del Barcellona un altro quello di andarsene mestamente dopo un 6-2 subiro dagli Ucraini dello Shaktar che molto probabilmente saluteranno la competizione al prossimo turno. Ora cerchiamo di riconquistarci la Champions per il prossimo anno!

Vi lascio con alcune notizie dal mondo.